Museo > Cartoline

La cartolina che ha ispirato le Cappelliere Loison

17 Settembre 2014

Ecco la cartolina che ha “vestito” la collezione delle Cappelliere Loison: una veduta d’epoca di una Milano di inizio Novecento con una pasticceria dalle vetrine opulente;  da qui un’elegante coppia esce con un involto che contiene un Panettone.


La Cappelliera Loison si ispira alle confezioni del panettone del primo Novecento – cilindriche, di durevole cartone pressato – a loro volta mutuate dalle custodie di modisteria del tempo di Coco Chanel. Il colore di fondo è l’avorio con effetto “borotalco”: come controcanto, il marrone testa di moro cangiante del manico in cordoncino e del nastro in doppio raso. A sottolineare i bordi della Cappelliera, sottili cornici tipiche della tipografia dell’epoca. Non sfugga il dettaglio dell’etichetta trattenuta da un sigillo di ceralacca. Come immagine di corredo – suggellata da un simpatico “timbro postale”– una veduta d’epoca con una vetrina pasticceria e un’elegante coppia. 

torna indietro