Ratatouille > Approfondimenti

Cioccolato al Gelsomino del Granduca di Toscana

13 Novembre 2014

Il Cioccolato al Gelsomino del Granduca di Toscana fu ideato da Francesco Redi, scienziato e medico alla corte di Cosimo III de’ Medici.

 

La ricetta era segreta, ma alla morte di Redi venne in possesso del naturalista Antonio Vallisneri, che fu docente dell’Ateneo padovano.
Gli ingredienti erano: semi di cacao, fiori di gelsomino, cannella, ambra grigia, muschio e vaniglia.

 

Il cacao al gelsomino si preparava ponendo in una scatola strati alterni di semi di cacao tostati e triturati grossolanamente e di fiori di gelsomino. Dopo 2 ore si mescolava il tutto e si aggiungevano nuovi strati di cacao e gelsomino. 

 

L’operazione doveva essere ripetuta 10-12 volte.

 

Si aggiungevano poi tutti gli altri ingredienti e si macinavano su una lastra di pietra riscaldata solo leggermente per non disperdere l’aroma.

 

(Rain Patricia, Vanilla. P.Tarcher/Penguin, NEw YOrk 2004)