Ratatouille > Sweet news

Panettone tutto l'anno

22 Giugno 2015

Panettone tutto l’anno è un’iniziativa promossa da Il Sole 24 ORE in partnership con Il Gastronauta e si avvale del contributo scientifico di Davide Paolini.

Nella cornice di Expo Milano 2015 la manifestazione raccoglie i migliori produttori italiani con l’obiettivo di diffondere la cultura del panettone, massima espressione della gastronomia milanese, ad un pubblico nazionale ed internazionale anche fuori dal periodo natalizio.

 

Durante l’evento saranno presenti desk per la degustazione vendita dei panettoni artigianali e corner di assaggio di prodotti correlati come vini, liquori, caffè. Nel corso delle due giornate si alterneranno laboratori tematiciiniziative dedicate ai bambini e altre iniziative speciali.

 

Domenica 28 giugno, dalle ore 12.00, sarà trasmessa live la trasmissione radiofonica Il Gastronauta di Radio ... [continua]

Alla scoperta dei Dolci di Natale: il Pan Dulce

15 Dicembre 2014


Il Pan Dulce è il dolce tipico natalizio dell’Argentina, e si ispira al pan del Navidad spagnolo. Sia l’aspetto che la consistenza sono simili al panettone, ma il Pan dulce viene farcito oltre che con canditi e uvetta, anche con la frutta secca. A  Buenos Aires tutte le migliori pasticcerie sfoggiano il proprio Pan dulce artigianale,  ma quello più famoso di tutta la città è senza dubbio quello di Plaza Mayor, dove si fa la fila per comprarlo.

 

Ecco la ricetta per due Pan Dulce:

 

Ingredienti:

Farina, 750 grs.
Lievito di birra, 75 grs.
Burro, 100 grs.
Uova, 2 + 1 tuorlo
Sale, 1/2 cucchiaino
Essenza di vaniglia, 2 cucchiaini
Scorza di limone, 1 cucchiaiata
Estratto di malto, 1 cucchiaino
Acqua di fiori di arancio, 1/2 cucchiaino
Zucchero, 125 grs.
Latte tiepido, 200 cc.
Cognac per la macerazione della frutta, q.b.
Noci, 100 grs.
Mandorle, 100 grs.
Uvetta senza semi, 100 grs.
Ciliegie al maraschino, 100 ... [continua]

Alla scoperta dei Dolci di Natale: Bûche de Noël

10 Dicembre 2014

Il classico Tronchetto di Natale, è un dolce tipico della tradizione natalizia francese. Decorato per trionfare alla fine di un sontuoso pranzo, deve il suo nome al fatto che nella forma ricordi un ceppo di legno, elemento simbolico del Natale in molti paesi nord europei. 

La tradizione vuole che un ceppo di legna, il più grande, veniva conservato nella legnaia e acceso nel focolare la vigilia di Natale dal capofamiglia; il suo compito era quello di ardere lentamente fino al giorno di Capodanno, ecco che doveva essere quindi un bel pezzo di tronco, di castagno o di quercia, che garantisse una lenta combustione. Questo antico rituale affonda le proprie radici nell’antica usanza pagana di propiziare la fertilità di tutti gli alberi da ... [continua]

Alla scoperta dei Dolci di Natale: il Christmas pudding

23 Ottobre 2014

 

In Inghilterra non c’è Natale senza pudding, il  Christmas pudding per la precisione: dolce tradizionale per eccellenza, viene preparato nel periodo dell'Avvento e portato a tavola il 25 dicembre.

All'origine, nel XIV secolo, era un semplice  "porridge" chiamato frumenty, che veniva realizzato facendo bollire manzo e montone con uvetta, more, prugne, vino e spezie. Spesso questo risultava una zuppa che veniva mangiata come un piatto del digiuno in previsione delle festività natalizie.  Dopo diversi alti e bassi storici, il Christmas Pudding fu “sdoganato” e adottato dalla tavola dalla Regina Vittoria e, con l’aggiunta di nuovi ingredienti per renderlo più consistente, divenne  qualcosa di simile al dolce odierno. 

 

Il Christmas ... [continua]

Alla scoperta dei Dolci di Natale: il Christstollen

16 Ottobre 2014

Il Christstollen, o semplicemente Stollen è un tipico dolce natalizio tedesco, le cui origini riconducono a Dresda. E’ un dolce da ricorrenza a pasta lievitata ricco di burro, zucchero, mandorle, canditi di cedro e arancia, uva passa ed è ben ricoperto da zucchero a velo. Come tutte le ricette della tradizione le varianti sono tante e, a seconda dell’area di provenienza, richiedono l’aggiunta di altri ingredienti come marzapane, semi di papavero, vino rosso, mele, prugne.

 

Lo "Stollen" venne citato a Dresda per ... [continua]