Ratatouille > Sweet news

“Lievito madre”, il terzo elemento di un triangolo

11 Settembre 2014

Lui, lei, l’altro: il più classico dei triangoli. Cosa succede, però, se l’altro di questa storia non è un essere umano, o meglio, se è fatto di acqua, farina e miele? Sì parliamo del lievito

Fulvio Risuleo, giovane regista e sceneggiatore del corto “Lievito madre”, ha avuto la sua ispirazione dalla realtà, più propriamente quando sua sorella ha deciso di fare in casa il lievito madre e da quel momento tutta la sua vita di donna e di coppia ha cominciato a ruotare intorno a questa novità.

Lievito madre” è stato presentato a Cannes ed ha ottenuto il terzo premio nella sezione Cinéfondazione, ex-equo con l’inglese The Bigger Picture di Daisy Jacobs. Una bella soddisfazione per Fulvio Risuleo, giovane regista che a soli 23 anni ha realizzato il cortometraggio per il diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

Qui la scheda del film e qui il trailer.

torna indietro