Ritratti > Chef

Herbert Hintner - Ristorante Zur Rose, San Michele Appiano (BZ)

6 Ottobre 2014

Herbert Hintner e Dario Loison hanno in comune un innato entusiasmo per il proprio lavoro; per lo chef utilizzare i dolci Loison nella sua cucina è sempre una nuova sfida: “Oltre al Soufflé di panettone con ragù di arance e zabaione al miele, l’anno scorso mi sono divertito con la frutta, come ad esempio la banana in crosta di panettone, utilizzando soprattutto la variante classica perché fra tutti è la più versatile”.

Herbert Hintner, maggiore di 4 figli, nasce il 2 settembre 1957 a Colle in Val Casies, e già nel 1972, inizia la sua formazione come cuoco presso l’Hotel Centrale, in Val Badia. Il primo approccio con la cucina creativa ce l'ha presso l’Hotel Klosterbräu di Seefeld in Tirol, Austria e nel 1982, si unisce in matrimonio con Margot Rabensteiner, figlia di Peter Rabensteiner e Rosa Stimpfl, proprietari del Ristorante Zur Rose di Appiano.

La filosofia di Herbert Hintner è tutta incentrata verso una cucina tradizionale a base di prodotti regionali e all’insegna di creatività e innovazione e la carta dei vini di Margot Hintner onora la stessa filosofia. Per Herbert inoltre è molto importante la formazione e lo studio: lui infatti sa quanto sono determinanti per i giovani l’istruzione e il loro costante aggiornamento.

Grazie a impegno e costanza, Herbert Hintner e la moglie Margot, responsabile del personale, ottengono il riconoscimento di famose guide, nazionali e internazionali. Ecco quali:

  • per la prima volta nel 1995, MICHELIN assegna una stella al Ristorante Zur Rose

  • Gault Millau: 2 cappelli da cuoco e un punteggio di 16/20

  • Veronelli: 2 stelle

  • Gambero Rosso: punteggio di 86/100

  • Espresso: punteggio di 16,50/20

  • Nel 1994, Godio elegge Hintner vincitore per la migliore zuppa di vino

  • Nel 2008, premio Chef Patron di Veronelli

Herbert Hintner è anche autore del libro “La mia cucina altoatesina”, pubblicato nel 2007 che ha vinto il premio “Awards for the Mediterranean Cook book in the world”. Per 6 anni, inoltre, è stato presidente per l’Italia dell’Associazione “Jeunes Restaurateurs d’Europe

 

 

Ristorante Zur Rose

Via Josef Innerhofer 2
39057 San Michele Appiano (BZ)
T +39 0471 662249
info@zur-rose.com
www.zur-rose.com

Una costruzione dell’edificio risalente al XII secolo accoglie dal 1585 il ristorante “Zur Rothen Rose” (La rosa rossa): nel 1760, il nome diventa “Zur Goldenen Rose” (La rosa d’oro) e, intorno al 1900, “Zur Rose”.

Dal 1960, il ristorante è di proprietà di Peter Rabensteiner e famiglia e dal 1985, i proprietari sono Herbert e Margot Hintner.

L’edificio è collocato nella zona pedonale di San Michele/Appiano e la meravigliosa Stube, rivestita con tavole in legno dalle tonalità chiare, e la piccola sala con soffitto a volta sono arredate secondo la tradizione, costituiscono un'accogliente biglietto da visita.


 

I Loison

 

Herbert Hintner e Dario Loison hanno in comune un innato entusiasmo per il proprio lavoro; per lo chef utilizzare i dolci Loison nella sua cucina è sempre una nuova sfida: “Oltre al Soufflé di panettone con ragù di arance e zabaione al miele, l’anno scorso mi sono divertito con la frutta, come ad esempio la banana in crosta di panettone, utilizzando soprattutto la variante classica perché fra tutti è la più versatile”.

 

 

Le ricette

 

torna indietro