Ritratti > Blogger e Amici

Alessia Bianchi

17 Novembre 2014

Classe 1975, Alessia Bianchi è originaria di un piccolo paesino sulle sponde del lago di Como, dove cultura e tradizione si tramandano per generazioni. Una laurea in Filosofia e una grande passione per  l’enogastronomia.

Quando organizza cene con amici e parenti le piace ricreare il Simposio dell’antica Grecia, un luogo dove buon cibo e buon vino accompagnano le discussioni fra i commensali. E’ sua premura scegliere con cura il vino da presentare sulla tavola per servire la coppa dell’amicizia, la coppa della salute e la coppa del sonno.

 

Se fosse da bere, Alessia sarebbe l’anello mancante tra la birra ed il vino, tra lo sportivo ed il raffinato, il semplice ed il ricercato, il panino e lo spezzatino, il jeans ed il tacco 12. Se fosse da mangiare, Alessia sarebbe un bocconcino di carne cotto in un buon vino rosso strutturato: come una lenta cottura ne esalta il gusto e la tenerezza, così una lenta sua conoscenza ne esalta il suo essere e mostra la parte vera di sé.

 

Il vino è da sempre presente nella storia dell’uomo ed Alessia si è avvicinata alla sua cultura frequentando sagre, eventi e girando cantine per diletto.  La incuriosisce il bouquet e ciò che stimola alla sua mente, le appassiona la persistenza e ciò che le lascia nel cuore.
Alessia ha imparato che c’è il vino da degustazione, che si impegna ad abbinare al giusto piatto, e c’è il vino da meditazione, ad ogni momento particolare della sua vita si abbinano o l’uno o l’altro: ci sono momenti fatti per stare in compagnia e brindare alla vita e ci sono momenti in cui ci si ferma un attimo e sulla vita si riflette, magari in cima ad un monte scrutando orizzonti.

 

Il suo intento è trasmettere questa sua passione per il food&wine e stimolare il palato professando una grande verità: “Vino sors lenitur dura! … And beer too!”: La vita è addolcita da un buon bicchiere di vino… e anche da una fresca birra!

 

E’ amministratrice del blog “Dolcezze di Nonna Papera” e si occupa di comunicazione e Social Media Marketing nel food.
Nel blog troverete semplici ricette e quelle elaborate dello chef Carlo Molon e di Christian Bosco studente della scuola alberghiera di Como. Ma non solo, troverete recensioni di prodotti, descrizioni di location e interviste a chef. Tutto ciò che assaggio e vivo io ve lo racconto.

 

 

I ♥ Loison

 

Ricordo ancora la sera di tre anni fa quasi in cui mi ritrovai per la prima volta ad un evento allo Sheraton Malpensa di Milano con Dario Loison. Il Natale prima avevo comprato il suo panettone al vino passito e, per una che viveva di Pandoro e basta, l’avevo trovato talmente buono tanto da farmi amare il prodotto da subito. Non solo, all’interno c’era un libriccino con la ricetta del risotto al panettone che ho provato a fare agli amici per Capodanno. Quella è stata la mia prima esperienza con l’Insolito Panettone. Durante la serata Dario girava fra i tavoli ed io lo vedevo e volevo avvicinarlo per fargli i miei complimenti. L’approccio da parte mia è stato timido e io lo definisco anche goffo ma è stato l’inizio di una bella amicizia fatta di rispetto ed ammirazione reciproca.

 

Oggi vado spesso in visita in azienda ed ogni volta ne rimango affascinata. Trovo i panettoni, il pandoro e la piccola pasticceria squisiti, trovo il packaging fine e geniale. Per me Loison è eleganza e raffinatezza. Per me Loison è gusto e benessere.

 

Sposo il progetto dell’Insolito Panettone e propongo spesso collaborazioni che faccian vivere il panettone tutto l’anno nei ristoranti e da due anni anche nelle scuole. Se lo assaggi non può non piacerti la leggerezza dell’impasto e non puoi non trovare, fra i tanti gusti, il tuo preferito. Se lo conosci non puoi non sposarne la filosofia.

 

 

Le ricette

 

 

torna indietro