Ritratti > Chef

DANIELE ZENNARO - Chef Ristorante Canova – Baglioni Hotel Luna -Venezia

5 Settembre 2018

 

  • Sette anni al Vecio Fritolin mi hanno fatto crescere in maniera esponenziale
  • Mi piacciono le spezie e durante i miei viaggi cerco di recuperare nuovi aromi da portare a casa.    
  • macaron salati li ho realizzati vedendoli con gli occhi di Venezia: sono al nero di seppia farciti di baccalà  mantecato
  • Amo tutti i lievitati di Dario Loison, e le sue focacce mi hanno fatto ritornare alla mente i sapori d’infanzia

 

DANIELE ZENNARO: ESPERIENZA E STILE IN CUCINA

 

 

Daniele Zennaro, classe 1979, già da piccolo “trafficavi tra pentole e fornelli”. Da cosa è nato l’amore per la cucina?

L'idea di cucinare l'ho sempre avuta sin da quando avevo 10 anni. Ricordo che a casa preparavano da mangiare le nonne le zie, perché mio padre era impegnato nel negozio di alimentari di famiglia. Io sono venuto su accanto al focolare di campagna.

 

Le tue origini rodigine, ... [continua]

MARTINO SCARPA - Chef Ristorante Ai Do Campanili (Cavallino Treporti - Ve)

14 Maggio 2018

 

  • Per 14 anni Martino Scarpa è stata una presenza fissa su RaiUno a “La Prova del cuoco

  • «Lavoro tra pentole e fornelli da quando avevo 12 anni: non è una passeggiata ma ho sempre grandi soddisfazioni»

  • «Lo stile della mia cucina parte sempre dalle tradizioni della mia terra e dalle mie origini»

  • «Fra tutti i gusti Loison quello che mi ha colpito è il Panettone ai fichi di Calabria»

 

IL PASSATO E L’ESPERIENZA

 

 

Martino Scarpa, da 25 anni vivi tra pentole e fornelli. Com’è nato l’amore per la cucina?

L'amore per la cucina nasce quando avevo 12 anni, i miei lavoravano e mi ritrovavo a dover fare la spesa e preparare il pranzo. Non sempre realizzavo quello che mi si chiedeva, anzi, spesso aprivo i libri di cucina e sceglievo il piatto che mi piaceva di più in quel momento.

Devo dire però ... [continua]

Andrea Rossetti - Chef Enoteca Centrale Mestrino (Padova)

1 Febbraio 2018

 

  • Dopo l'esperienza all'estero, in Italia ha affiancato Martino Scarpa all' “Osteria ai do campanili” per 3 anni
  • Vincitore dell’ultima edizione del Festival Triveneto del Baccalà-Trofeo Tagliapietra, ha conquistato sia la giuria tecnica che quella dei giornalisti, con il piatto “Zuppetta di stoccafisso con sedano rapa e alghe”
  • «La mia è una cucina LeggeraRagionata e Nobilitante»
  • «Amo la Polvere di Panettone, perché può essere utilizzata come nota croccante in piatti salati o come ingrediente per i dessert»

 

 

Andrea Rosssetti: il suo passato e l'esperienza​

 

 

 

Andrea, perché hai deciso di fare il cuoco?

La passione nasce sin da quando ero bambino. Ricordo tra i momenti più belli quando al sabato si andava a fare la spesa con la mia famiglia: allora non c'era la grande distribuzione e al mercato si girava tra i banchi per comprare frutta e verdure; sotto il salone invece si sceglievano i formaggi, il pesce e le ... [continua]

MARCO PEREZ, CHEF DI AMISTÀ 33 - BYBLOS ART HOTEL

17 Maggio 2017
  • Docente di Tecniche di cucina presso il Master della cucina italiana, Marco Perez da quasi un anno è alla guida di Amistà 33, nel cuore della Valpolicella, uno scrigno che racchiude opere d'arte contemporanea di immenso valore.

  • "Sono cresciuto con due culture molto diverse: un papà napoletano e una mamma dell’Alto Adige".

  • "Il mio ingrediente preferito? L'Anice stellato, che adoro sin da quando ero bambino!"

  • Per InsolitoPanettone Marco Perez ha realizzato tre nuovi piatti studiati su misura per Insolito Panettone

 

✎ Chi è Marco Perez

 

 

Marco, da quasi un anno sei alla guida del nuovo ristorante gourmet Amistà 33: ci racconti com'è nata quest'avventura?

Amistà 33 è un progetto nato per creare un angolo immerso nel lusso, nell’arte e dove star bene. Per me il lusso non è legato all’avere, al possedere. Oggi come oggi il lusso è avere del tempo da dedicarsi, cercando di vivere in uno spazio immerso nel bello e ... [continua]

RENATO RIZZARDI, CHEF E PATRON DEL RISTORNATE “LA LOCANDA DI PIERO”

20 Marzo 2017

 

  • Dal 1992 Renato Rizzardi è alla guida del suo ristorante "La Locanda di Piero" di Montecchio Precalcino (Vi), dove propone una cucina non legata a mode passeggere, ma con un'identità ben precisa.

  • L'esperienza più importante al “San Domenico” di Imola, quando aveva ancora 20 anni, una svolta grazie al confronto con un vero maestro: Valentino Marcattilii.

  • Di Dario Loison racconta: «Vedo nei suoi panettoni una crescita che dimostra una maturità imprenditoriale incredibile, sviluppo ed evoluzione che vivo nel mio lavoro».

 

 

✎ Chi è Renato Rizzardi

 

Renato, dal 1992 sei alla conduzione del tuo ristorante “La Locanda di Piero”. Da 25 anni sei una costante nel panorama berico e i vicentini hanno imparato ad amare il tuo garbo e la tua cucina. Come si fa a “sopravvivere” oggi nella ristorazione?

Dobbiamo avere un’identità e non essere legati ad una moda, perché la moda passa, il proprio stile no. Se un piatto è buono oggi deve esserlo anche tra vent’anni. ... [continua]

PIERGIORGIO SIVIERO - CHEF E PATRON DEL RISTORANTE LAZZARO 1915

10 Febbraio 2017

 

  • Due esperienze prestigiose, “Il Luogo di Aimo e Nadia” e presso le cucine di Alain Ducasse, che hanno lasciato il segno

  • La sua è una “Family Business”: Piergiorgio, la mamma e la zia in cucina, la sorella Daniela in sala

  • Da cinque anni consecutivi confermata la Stella Michelin: «Un premio sul lavoro svolto che mi stimola a nuove ricerche»

  • L'amicizia con Dario Loison? «Abbiamo in comune una storia, dove la tradizione è la nostra forza, guardando al futuro con spirito innovativo»

 

✎ Chi è Piergiorgio Siviero

 

Lazzaro 1915 ha un'importante storia lunga più di un secolo. Quanto ha inciso questo passato nella tua scelta di lavorare tra i fornelli?

Il nome del ristorante è sì un omaggio a mio nonno, Lazzaro Siviero, che in qualche modo ha condizionato le mie scelte. Ultimo di sei fratelli, intraprendere questa strada è stata quasi una vocazione, visto che sono cresciuto tra i fornelli.

 

Il tuo curriculum segna tappe prestigiose come “Il Luogo di Aimo ... [continua]

Alessandro Dal Degan - La Tana Gourmet, Asiago (VI)

1 Marzo 2016

Il ritratto del mese di marzo è dedicato ad Alessandro Dal Degan, giovane chef stellato del ristorante La Tana Gourmet di Asiago (VI). Alessandro ci spiega come la Stella Michelin non ha modificato il suo stile in cucina e rafforzato la sua filosofia. Ci racconta poi come ha conosciuto Dario Loison e ha utilizzato il Panettone nelle sue ricette


Ecco l'intervista e a seguire la videointervista dove Alessandro Dal Degan si racconta a Loison. 

 

Ricordati di iscriverti al nostro CanaleYouTube: sarai aggiornato con nuove videoricette e videointerviste degli Chef Amici Loison.

Enjoy!!!

 

 

Alessandro, è arrivata la stella Michelin: un punto di arrivo o di partenza?

Siamo stati felicemente colpiti da tutto questo, perché la stella non l’abbiamo cercata: per noi è un attestato che dà valore al nostro lavoro e ai nostri sforzi quotidiani. Noi facciamo ciò che ci piace, cerchiamo di farlo sempre meglio e lo facciamo differente.

 

Cosa vuol dire fare differente?

In sostanza utilizziamo materie prime che ai più sono sconosciute. Erbe, resine, muschi, licheni, pigne sono prodotti ... [continua]

Davide Botta - Ristorante L'Artigliere, Isola della Scala (VR)

8 Febbraio 2016

Davide Botta, chef JRE del ristorante L'Artigliere di Isola della Scala (Vr), si racconta a Insolito Panettone, del suo grande amore verso il riso e di come ha saputo mettere a puntino una particolare tecnica per affinare l'arte del risotto.

 

Sebbene ha sempre sentito parlare di Dario Loison, ha avuto modo di conoscerlo nel 2015 durante l'evento “A tavola con le Stelle del Nordest” a Torreglia (Pd), ospiti dell'antica osteria Ballotta. Ecco che da questo incontro Davide Botta ha realizzato tre ricette utilizzando il Panettone Loison come speciale ingrediente.

 

Ecco l'intervista e a seguire la videointervista dove Davide Botta si racconta a Loison

Ricordatevi di iscrivervi al nostro CanaleYouTube: sarete aggiornati con nuove videoricette e videointerviste degli Chef Amici Loison.

 

 

 

Davide, ci racconti com'è nato il tuo ristorante?

L'Artigliere nasce nel 2013 a Isola della Scala, ma in realtà è la continuità del mio precedente ristorante nato a Brescia nel 1989, che aveva lo stesso nome. Questo luogo non è altro che la prosecuzione della mia filosofia, in un ambiente decisamente più coerente con la mia passione, il riso.

 

Si può dire che è un ristorante all'interno di un “museo”?

Infatti, l'Artigliere è ricavato in un antico mulino dove ... [continua]

Mattia Barbieri - Ristorante Enoteca Centrale, Mestrino (PD)

5 Ottobre 2015

Ha cominciato la sua carriera a soli 18 anni a Le Calandre con “Il Mozart dei fornelli” Massimiliano Alajmo, per proseguire poi negli anni Novanta alla corte di Gualtiero Marchesi, il grande maestro della cucina italiana. Due tappe straordinarie che hanno forgiato professionalmente Mattia Barbieri realizzando così un sogno che si chiama "Enoteca Centrale"

Mattia, hai un'esperienza di tutto rispetto iniziando in giovine età...

Il primo ristorante dove ho cominciato a cucinare è stato Le Calandre, avevo poco meno di 18 anni e in quel periodo ho fatto un'esperienza incredibile: all'epoca Massimiliano Alajmo già lo chiamavano “Il Mozart dei fornelli”; lui era ed è un visionario, una mente illuminata e ha una grande dote: qualsiasi cosa lui tocchi riesce a farla esprimere al meglio per trarne degli assoluti capolavori.

 

Alla fine degli ... [continua]

Stefano Agostini - Ristorante 19.94, Padova

17 Agosto 2015

La mia infanzia l'ho vissuta in campagna, in un contesto dove mangiare semplice e bene non era un lusso ma la quotidianità: tra cavalli, orto e vigneti per la nostra famiglia la tavola è sempre stato un piacere conviviale”.

Qui la VideoIntervista!

 

📝 Chi è Stefano Agostini

 

Comincia così la mattinata trascorsa in compagnia di Stefano Agostini, chef del ristorante Godenda e del GClub di Padova, uomo caratterizzato da una personalità tanto schiva quanto ricca di confermato talento; pochi come lui possono vantarsi di un corposo curriculum che vanta collaborazioni ineccepibili e incarichi prestigiosi in Italia e all'estero.

 

Un passato davvero notevole che lo ha portato già durante gli studi, siamo alla fine degli anni ... [continua]

1 | 2 | prossima | >>